Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Medaglie e avanzamenti di grado per gli operatori

Napoli festaggia la Polizia di Stato che compie 159 anni

Dall'intelligence all'unità cinofila sul palco del San Carlo

.

Napoli festaggia la Polizia di Stato che compie 159 anni
21/05/2011, 15:05

NAPOLI – La Città festeggia i 159 anni della Polizia di Stato con una prestigiosa cerimonia tenutasi presso il Massimo teatro Napoletano, il San Carlo, dove sono stati premiati con alte onorificenze e avanzamenti di grado, gli agenti che si sono contraddistinti per l’ eccellente operato svolto in servizio. Presenti alla cerimonia il Questore di Napoli Dott. Luigi Merolla, il Prefetto Andrea De Martino, il Sindaco Rosa Russo Jervolino, il presidente della Provincia Luigi Cesaro, il Governatore della Campania Stefano Caldoro, il Sottosegretario all’ economia Bruno Cesario, l’Arcivescovo di napoli Sua Eminenza Crescenzio Sepe. Alle personalità intervenute è spettato il compito di premiare i valorosi operatori della Polizia di Stato. Ha simpaticamente afferrato un riconoscimento, anche la mascotte dell’unità cinofila, un Jack Russel simpaticamente chiamato “El Pocho” un efficientissimo cane antidroga. Da segnalare tra i premiati i team che hanno incessantemente lavorato, prima all’ intelligence, poi partecipato agli ultimi arresti, che hanno assicurato alla legge pericolosi latitanti di camorra. Il compito di chiudere la splendida manifestazione è spettato all’ attore Napoletano Luca De Filippo che ha regalato alla platea un momento estratto da una sua opera teatrale avvalendosi dell’ accompagnamento al piano del Maestro Nicola Piovani.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©