Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, figli di boss feriti durante rapina


Napoli, figli di boss feriti durante rapina
11/10/2009, 21:10


Due quindicenni, figli di personaggi di spicco del sodalizio Iacomino-Birra, con roccaforte ad Ercolano, nel Napoletano, sarebbero stati accoltellati per avere reagito ad una rapina. Secondo una prima ricostruzione eseguita dai carabinieri sulla base del loro racconto, i feriti, cugini, sarebbero stati sopraffatti durante una tentata rapina. Dichiarazione sulla quale indagano i militari che non escluderebbero altre piste. In sella ad un ciclomotore, i quindicenni sarebbero stati affrontati da due banditi che al loro rifiuto di cedere il mezzo li hanno aggrediti ferendoli entrambi a colpi di coltello. Soccorsi ed accompagnati al pronto soccorso dell'ospedale Maresca di Torre del Greco, i medici hanno riscontrato ad uno ferite di arma da taglio al basso addome, giudicate guaribili in dieci giorni; al secondo tagli alla schiena, guaribili in sette giorni. Stando a quanto sostenuto dagli investigatori, i ragazzi sono figli di esponenti degli Iacomino-Birra, cartello camorristico che da anni è in guerra con gli Ascione-Papale per il controllo degli affari illeciti sul territorio: in particolare, droga e racket.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©