Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Napoli, finge di essere un medico per fittare casa spillando soldi

Carabinieri arrestano 40enne

Napoli, finge di essere un medico per fittare casa spillando soldi
07/09/2013, 10:19

NAPOLI - I carabinieri della stazione Vomero Arenella hanno tratto in arresto per truffa D’urso Umberto, 40enne, senza fissa dimora, già noto alle ffoo per reati dello stesso tipo.
Dopo aver letto una inserzione sull’affitto di una camera di appartamento di una 60enne napoletana, il predetto si era finto un medico oncologo interessato alla stanza e con l’inganno era riuscito a farsi consegnare gratuitamente dalla signora le chiavi dell’unità immobiliare in via Pietravalle.
Subito dopo si era dato da fare per subaffittare a tre persone la stanza, chiedendo e la somma di 450 euro in denaro contante quale caparra confirmatoria di un contratto inesistente.
I carabinieri sono venuti a conoscenza del raggiro in atto perché la 60enne e uno dei tre “subaffittuari” si erano insospettiti ed erano andati in caserma.
I militari hanno controllato a distanza l’incontro tra truffatore e vittime, organizzato nei pressi del ii policlinico, bloccando d’urso mentre riceveva il denaro.
L’arrestato e’ in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©