Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La trasmissione "le Iene" aveva espresso dubbi sul caso

Napoli, finge la figlia malata, bimba ai servizi sociali


Napoli, finge la figlia malata, bimba ai servizi sociali
15/03/2011, 15:03

NAPOLI - Ha finto che sua figlia fosse affetta da una gravissima malattia per ottenere una grossa somma di denaro. Dichiarava che la sua piccola aveva bisogno di un intervento chirurgico per guarire, ma le indagini svolte dalla Procura di Napoli hanno dimostrato che si trattava di una truffa.
Per questo motivo il tribunale per i minorenni ha affidato ai servizi sociali del Comune di Napoli la bimba protagonista del caso che ha commosso l'Italia. E' stata la trasmissione "Le Iene" ad esprimere i dubbi sulla questione, che si è conclusa con gli arresti domiciliari della madre della piccola con le accuse di truffa aggravata, falso materiale e falso ideologico.
La donna aveva falsificato alcuni documenti dell'Istituto Gaslini di Genova. La bimba quindi non era affetta dalla "sindrome del lobo medio" per cui era necessaria un'operazione urgente a Houston, ma era stata ricoverata per lievi disturbi.I documenti falsificati però avevano permesso alla madre non solo di ottenere l'invalidità del 100% della piccola, ma anche di partecipare a numerose trasmissioni televisive. Indagati dalla procura anche il marito ed un amico di coppia.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©