Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Avrebbe percepito illegalmente oltre 100mila euro

Napoli, fisioterapista falso cieco arrestato per truffa


.

Napoli, fisioterapista falso cieco arrestato per truffa
26/05/2010, 17:05

NAPOLI - Un finto cieco, Mario Graziano, di 47 anni e' stato arrestato a Napoli dalla polizia con l'accusa di truffa aggravata ai danni dell'azienda ospedaliera della prima facolta' di Medicina e chirurgia. L'uomo, fisioterapista, lavorava presso il Policlinico I di Napoli. L'indagine a carico dell'indagato e' stata coordinata dalla sezione reati contro la pubblica amministrazione della Procura napoletana. Graziano e' stato pedinato e ripreso per giorni dalla polizia giudiziaria che stamattina lo ha ammanettato. L'indagine e' nata a seguito di una denuncia presentata in Procura in base alla quale si diceva che Graziano godesse di un trattamento pensionistico per cecita' assolutamente ingiustificato rispetto alle sue "effettive condizioni di salute -spiegano in Procura- che gli consentivano di svolgere una vita regolare e praticamente normale". Durante i pedinamenti e le videoriprese Graziano e' stato visto mentre leggeva il giornale, mentre spingeva il carrozzino del figlioletto nel traffico oppure, addirittura una volta mentre a piedi inseguiva un autobus. Graziano avrebbe percepito illegalmente un'indennita' di accompagnamento in qualita' di persona con assistenza continuativa globale e permanente la somma di circa 100 mila euro. Graziano non solo avrebbe percepito illegalmente la pensione di invalidita' civile ma "era solito allontanarsi ingiustificatamente -spiegano in procura- dal luogo di lavoro per recarsi ad effettuare terapie fisioterapiche private ovvero per conto di una struttura privata convenzionata facendosi timbrare il cartellino".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©