Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, i treni della cumana non partono: è caos

Stazione di Montesanto chiude senza preavviso

.

Napoli, i treni della cumana non partono: è caos
03/11/2011, 09:11

Stazione di Montesanto, ieri pomeriggio, intorno alle ore 18.00, caos totale. I cittadini che si sono recati presso l’edificio per prendere la cumana e per rientrare a casa dopo una giornata di lavoro, hanno trovato i cancelli chiusi. Nessun avviso per il disservizio improvviso. Tra spintoni e grida, riusciamo ad entrare nell’edificio, mentre le polizia cerca di sedare gli animi dei cittadini, non certamente meravigliati per il disservizio, ma molto arrabbiati. Il motivo? Inizialmente si dice che non ci sono treni: tutti i mezzi sono in fase di riparazione. Ci chiediamo: come è possibile? In stazione si vivono attimi di panico: i cittadini vogliono tornare a casa, altri vogliono recarsi sul posto di lavoro perché hanno il turno serale. Improvvisamente, come per magia, i responsabili della stazione avvisano che partiranno due treni. I treni non erano guasti? Così accade che quelli che in stazione sono riusciti ad entrare prima della chiusura dei cancelli, partono. I meno fortunati rimasti all’esterno, sono costretti a trovare altri mezzi per tornare a casa.
Un mistero quanto accaduto ieri a Montesanto. Innanzitutto: qualsiasi disservizio, va comunicato tempestivamente agli utenti. Resta poi il quesito più importante: perché i treni non sono partiti?Per quale motivo? Nessuno dei responsabili della stazione, nessun dipendente della cumana, ha voluto rilasciare dichiarazioni. Qualsiasi sia la motivazione, i cittadini vanno rispettati.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©