Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Messaggi di solidarietà arrivano da tutto il mondo

Napoli, il Comune sostituirà lo stemma rubato a Totò


Napoli, il Comune sostituirà lo stemma rubato a Totò
01/06/2009, 18:06

Il Comune di Napoli realizzerà una copia dello stemma araldico trafugato dal monumento funebre di Totò al cimitero del Pianto, per far tornare l’effige nobiliare al suo posto. Questa mattina, a nome della città, sulla tomba dell’artista è stato deposto un cesto di rose rosse. La tomba era stata vandalizzata nella notte tra venerdì e sabato scorsi. La copia sarà realizzata sul modello dell’originale, già richiesto ai familiari di Totò.
Intanto, telefonate e messaggi di solidarietà continuano ad arrivare da tutto il mondo a Diana De Curtis, nipote del ‘principe della risata’. “Mi recherò a Napoli nei prossimi giorni, - spiega la nipote di Totò, - con i bozzetti dell’originale che mio nonno aveva costruito con le sue mani”.
Il monumento, per ora, resta chiuso. Serrature e lucchetti sono stati cambiati e la cappella sarà aperta soltanto il sabato mattina, per permettere a chi lo desidera di lasciare fiori e lettere.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©