Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nell'ufficio immigrazione di via Galileo Ferraris

Napoli: immigrati aggrediscono agenti di polizia


.

Napoli: immigrati aggrediscono agenti di polizia
25/10/2012, 12:58

NAPOLI - Assalto all’ufficio immigrazione di via Galileo Ferraris. Nella tarda mattinata di oggi una trentina di cittadini nordafricani si è presentata all’ingresso degli uffici partenopei per chiedere il risultato del ricorso sul riconoscimento dello stato di rifugiati politici. 
Il gruppo fa parte degli oltre mille stranieri che vivono in un campo nella zona di Melito. Una decina di loro sono entrati con l’uso della forza negli uffici, attraverso l'ingresso riservato al pubblico, sfondando una porta e aggredendo il personale amministrativo.
Da lì, colpi a mani nude e parole pesanti nei confronti delle forze dell’ordine. 
Secondo quanto riferisce la Questura, nel raid dodici poliziotti sono rimasti contusi e feriti, e negli uffici si sono registrati danni. Per riportare la calma è dovuto intervenire il reparto mobile. 
L’aggressione è avvenuta dinanzi ai passanti, molti dei quali sono rimasti sconvolti da quanto visto. 
Cinque stranieri sono stati arrestati. Gli immigrati hanno anche inscenato una protesta in strada sdraiandosi a terra e bloccando per alcuni minuti la circolazione, e ponendosi in segno di sfida sul marciapiede di fronte l’ufficio immigrazione. 
Le proteste sono proseguite all’uscita degli arrestati. Vanificato il tentativo di alcuni extracomunitari di colpire con sassi le auto della polizia, nelle sale dell’ufficio immigrazione è salito l’avvocato che tutela gli interessi dei cittadini malesi.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©