Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, in manette baby spacciatore


Napoli, in manette baby spacciatore
12/01/2010, 17:01


NAPOLI - In più occasioni, avvisato dalle “vedette”, era riuscito a fuggire per evitare d’essere arrestato ma, questa volta, complice anche la forte pioggia battente che si è abbattuta nel pomeriggio di ieri, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia “Ponticelli”. L’arrestato è un giovane spacciatore di solo 15 anni, notato più volte in Via Chiar di Luna mentre riforniva di marijuana i vari acquirenti. Il giovane, infatti, all’arrivo degli acquirenti, ha sempre usato il medesimo sistema, ossia quello di allontanarsi per qualche minuto per prelevare le dosi di droga per poi riapparire per consegnarle all’acquirente in cambio di soldi. Gli agenti sono intervenuti, nel corso della forte pioggia di ieri, riuscendo ad eludere le vedette, poste a protezione del luogo di spaccio, sorprendendo in flagranza il giovane. I poliziotti hanno sequestrato indosso al giovanissimo spacciatore, oltre ad una dose di marijuana, anche la somma di €.145,00 suddivisa in banconote di vario taglio. Probabilmente, l’arresto del 15enne, che da circa un anno vive da solo, dopo la morte della madre, può rappresentare l’unica strada possibile di recupero giovanile, soprattutto per un ragazzo della sua età, ove la figura dei genitori è indispensabile per la formazione, intesa anche come guida per affrontare la vita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©