Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, in manette spacciatore in trasferta


Napoli, in manette spacciatore in trasferta
07/12/2009, 11:12


NAPOLI - Questa notte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli hanno arrestato Gabriele D’Amato 25enne salernitano per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. I fatti si sono svolti all’interno del complesso edilizio “Oasi del buon Pastore” di Via Ghisleri dove i poliziotti hanno sorpreso D’Amato che dall’interno di un portone, con un sacchetto di plastica da supermercato, stava ricevendo diversi giovani in coda.
Gli agenti, insospettiti dall’attività, resa tra l’altro ben visibile dalla pubblica illuminazione, si sono avvicinati il più possibile a D’Amato senza farsi scorgere allo scopo di coglierlo di sorpresa. Al momento della loro vista il giovane salernitano non ha potuto fare altro che chiudere violentemente il portone e scappare per le scale per raggiungere il terrazzo dello stabile.
Per suo sfortuna il portone aveva alcuni fori e da uno di questi uno degli agenti è riuscito a raggiungere con la mano il meccanismo di apertura. La fuga è stata pertanto breve in quanto i poliziotti lo hanno subito raggiunto, bloccato ed arrestato.
Dopo averlo sottoposto a perquisizione personale i poliziotti hanno potuto sequestrare il sacchetto di plastica all’interno del quale sono stati rinvenuti numerosi cilindretti contenenti sostanza stupefacente successivamente identificata quale eroina e cocaina.
D’Amato, tra l’altro destinatario di un provvedimento di divieto di ritorno nel Comune di Napoli, è stato pertanto immediatamente associato presso la Casa Circondariale di Poggioreale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©