Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, in Piazza del Carmine scoperto cunicolo della "banda del buco"


Napoli, in Piazza del Carmine scoperto cunicolo della 'banda del buco'
25/08/2011, 15:08

I carabinieri del nucleo subacquei di napoli hanno da giorni iniziato una serie di servizi predisposti per ispezionare le condotte fognarie al fine di prevenire la commissione di reati contro il patrimonio con la tecnica del “buco”.

Ieri pomeriggio hanno scoperto che a piazza del carmine, dallo scantinato di una rivendita di materiale pirotecnico, era stato iniziato lo scavo di un cunicolo e che a pochi metri c’era un secondo cunicolo che portava in direzione della filiale di piazza mercato della banca nazionale del lavoro. il cunicolo e’ stato sigillato. sul posto sono stati rinvenuti e sequestrati, in collaborazione con colleghi della stazione di borgoloreto, un generatore d’energia elettrica, un martello perforatore e alcuni picconi e leve.

Il materiale, che come detto e’ stato sequestrato, sarà sottoposto ad accertamenti tecnico-scientifici. stamattina, invece, i carabinieri subacquei, mentre si apprestavano a ispezionare le condotte fognarie in via toledo, hanno notato che a piazzetta augusteo, nei pressi degli scalini, c’era una donna che chiedeva aiuto perché era stata appena scippata. un militare subacqueo si e’ subito messo alla ricerca del malfattore nella direzione indicata dalla signora e poco dopo su via speranzella ha notato una scena tra il surreale e comico: un soggetto sulla quarantina correva con una borsa in mano e al suo avvicinarsi ha cercato goffamente di nasconderla sotto la maglietta (la volpe!) infilandosi poi nel portone di un palazzo. l’uomo e’ stato bloccato e riportato indietro verso piazzetta augusteo ove la donna vittima dello scippo sostava insieme ad altri carabinieri subacquei. la signora ha riconosciuto la borsa (conteneva il suo telefonino, le chiavi di casa, pochi spiccioli ed effetti personali). il maltolto le e’ stato restituito. lo scippatore, identificato in C.L., 41 anni, residente in via montecalvario, già noto alle forze dell'ordine per molti reati specifici, e’ stato tratto in arresto in collaborazione con colleghi del nucleo operativo della compagnia centro e tradotto nella casa circondariale di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©