Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Riflettori sulla violenza negli apparati dello Stato

Napoli, incontro della Rete sul caso Cucchi


Napoli, incontro della Rete sul caso Cucchi
10/11/2009, 22:11

NAPOLI – La Rete antifascista napoletana ha organizzato, per mercoledì 11 novembre, un incontro dal titolo “Com’è misera la vita negli abusi di potere: dalle sentenze sul G8 all’assassinio di Stefano Cucchi” e che verterà sul tema della violenza e dell’autoritarismo negli apparati dello Stato. L’incontro avverrà nell’aula Matteo Ripa, nella sede dell’università L’Orientale, a Palazzo Giusso, Largo Pignatelli (Napoli).

Interverranno, tra gli altri, Haidi Giuliani (madre di Carlo Giuliani, morto durante gli scontri del G8 di Genova) e Silvia Baraldini (attivista italiana del Black Panther Party, condannata a 43 anni di carcere negli Usa, estradata in Italia e scarcerata, dopo alcuni anni di domiciliari, nel settembre del 2006 grazie all’indulto).
Interverranno inoltre, in videoconferenza, Fabio Anselmo (legale della famiglia Cucchi), Patrizia Moretti (madre di Federico Aldrovandi, ucciso da alcuni poliziotti durante un controllo nel settembre 2005), Salvatore Palidda (docente ed analista dell’evoluzione delle politiche securitarie).

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©