Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il 25enne è fuggito senza prestare soccorso

Napoli: investita ed uccisa da pirata strada bimba di 4 anni


Napoli: investita ed uccisa da pirata strada bimba di 4 anni
04/09/2011, 11:09

NAPOLI – Una Fiat Punto, con due ragazzi a bordo ha investito ed ucciso , la notte scorsa, una bimba di 4 anni. E’ accaduto poco prima delle 23,  in via Labriola, a Scampia, quartiere a Nord di Napoli. Da quanto si apprende da una prima ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine, la vettura correva a forte velocità ed  ha proseguito la sua folle corsa, senza prestare soccorso alla piccola. La piccola Fabiana, questo il nome della bambina, è stata soccorsa ma è morta prima dell'arrivo in ospedale.  
Successivamente l’accaduto, gli  agenti dell'ufficio di prevenzione generale della Questura,  hanno subito avviato le indagini per cercare di identificare i pirati della strada e ricostruire la dinamica dell'incidente. Fortunatamente qualcuno  ha collaborato con la polizia, fornendo agli agenti il numero di targa della vettura.
In pochi minuti, grazie ai terminali, gli investigatori sono risaliti alla proprietaria dell'auto, una donna di 55 anni di Casal di Principe, nel casertano.
La donna raggiunta immediatamente  a casa  ha  precisato che la Fiat Punto era stata data in uso al figlio. Il ragazzo è stato rintracciato ed ha ammesso di trovarsi a bordo della Fiat Punto al momento dell'incidente ma che alla guida c'era un suo amico, quest’ultimo ,  Francesco Mottola, 25enne è  stato arrestato con l'accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso. Anche il figlio della proprietaria dell'auto è stato denunciato ma è in stato di libertà per omissione di soccorso.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©