Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Napoli, irruzione in piazza di spaccio

Carabinieri arrestano 3 pusher

Napoli, irruzione in piazza di spaccio
01/10/2013, 17:05

NAPOLI - I carabinieri della stazione Rione Traiano, insieme a colleghi del Battaglione Campania, durante un servizio predisposto per bloccare le “piazze di spaccio” hanno arrestato Tortora Alessandro, 19 anni, residente in via Catone, Dell’aquila Luigi, 19 anni, residente in via Romolo e Remo e Selvatico Bernardino, 31 anni, residente in via Giustiniano, tutti già noti alle forze dell'ordine.
I 3 sono stati sorpresi su una “piazza di spaccio” in via Catone, zona ove il controllo degli affari illeciti e’ del clan camorristico dei “Puccinelli”, mentre cedevano 2 confezioni di marijuana ad altrettanti giovani della zona.
La perquisizione della “piazza di spaccio” ha invece portato al rinvenimento e sequestro di 35 bustine di marijuana (75 grammi) e di un sistema di allarme sonoro composto da un telecomando (rinvenuto nella disponibilità di Tortora) e sirene attivabili dal telecomando, oltre alla somma di 495 euro ritenuta provento d’illecita attività.
Con il supporto dei vigili del fuoco sono stati infine rimossi ostacoli fissi (una porta blindata e due grate) posizionate insieme alle sirene telecomandate al fine di ritardare o avvisare dell’accesso di forze dell’ ordine nei luoghi interessati dallo spaccio.
Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©