Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, irruzione su piazza di spaccio blindata e videosorvegliata

29enne arrestata mentre confeziona cocaina

Napoli, irruzione su piazza di spaccio blindata e videosorvegliata
23/07/2013, 13:07

NAPOLI - Durante un servizio antidroga predisposto su una “piazza di spaccio” del Rione Traiano su via Romolo e Remo, luogo ove le attività illecite sono sotto il controllo del clan camorristico dei “Puccinelli, i carabinieri della compagnia di Bagnoli hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Barone Anna, 29 anni del posto, già nota alle ffoo.
La donna è stata sorpresa in uno scantinato, blindato e videosorvegliato, mentre riduceva in dosi per lo spaccio al dettaglio 20 grammi di cocaina.
Nel corso di perquisizione della “piazza di spaccio” sono stati rinvenuti e sequestrati un bilancino di precisione, materiale per il taglio e il confezionamento di stupefacenti e 155 euro in denaro contante nonché un sistema di videosorveglianza composto da 6 telecamere wireless, centralina di smistamento immagini e un tv lcd da 42 pollici.
Inoltre sono stati rimossi ostacoli fissi (porte blindate e grate metalliche) poste per ritardare l’accesso delle ffoo nei luoghi interessati dallo spaccio.
L’arrestata è stata tradotta nel carcere di Pozzuoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©