Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, ispezione dell'antimafia nel cantiere metrò di piazza Garibaldi


.

Napoli, ispezione dell'antimafia nel cantiere metrò di piazza Garibaldi
02/04/2009, 17:04

E' in corso a Napoli un verifica da parte della Dia (Direzione investigativa antimafia) sulla documentazione relativa al cantiere della linea metropolitana aperto a Piazza Garibaldi, su disposizione del prefetto Alessandro Pansa, per verificare eventuali infiltrazioni da parte della camorra nel relativo appalto. Un blitz è stato effettuato nel cantiere dove è in corso lo scavo di un pozzo di circa 40 metri di profondità, per la stazione di collegamento della Metropolitana con la Stazione Centrale, e la costruzione di una galleria destinata ad ospitare un centro commerciale. I controlli hanno interessato una sessantina di persone, altrettante autovetture ed automezzi del cantiere e tutti i documenti e le autorizzazioni di sette imprese che vi operano. All'ispezione hanno partecipato uomini di polizia, carabinieri e guardia di finanza, oltre ad alcuni uomini del provveditorato alle opere pubbliche e dell'ispettorato al lavoro: questi ultimi con il compito di accertare il rispetto delle condizioni di sicurezza nel cantiere. La decisione di procedere ai suddetti controlli, ha spiegato la Dia, è dovuta alla considerazione che "la metropolitana rientra tra le cosiddette "grandi opere" previste dalla Legge obiettivo n. 443 del 2001, opere che potrebbero interessare fortemente la criminalità organizzata".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.