Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestati dalla Polizia due giovanissimi

Napoli, lesioni e coltelli per 5 euro


Napoli, lesioni e coltelli per 5 euro
18/03/2009, 11:03

Due giovani di 18 e 21anni sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato di Polizia Dante e da una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura per aver rapinato 5 euro a un giovane di 22anne, studente universitario, napoletano. Il fatto è successo in Piazza Bernini.
Vittorio La Sala, 18enne e Marco Lollo, 21enne, sono arrestati con l’accusa di rapina aggravata e lesioni aggravate. Dopo le due della scorsa notte, la Sala Operativa della Questura ha diramato una nota in cui era stata consumata una rapina a Piazza Bernini, i cui responsabili si erano allontanati a bordo di una Fiat Panda, in compagnia di due ragazze. Nel corso delle indagini, gli agenti hanno accertato che 4 giovani a bordo di  una Fiat Panda, dopo aver girovagato per la città si sono fermati in piazza Bernini.
Qui si sono avvicinati al giovane 22enne e dopo averlo strattonato sbattendolo contro una saracinesca, entrambi armati di coltelli, s’impossessavano di una banconota di 5 euro contenuta nel portafogli. All’aggressione ha assistito anche un amico, coetaneo della vittima, che nel tentativo di reagire in sua difesa è stato colpito ad un gamba. Dopo l’aggressione, le vittime hanno chiamato il 113 a cui hanno dato una descrizione sommaria dei giovani e dell’auto usata, una Panda di colore bianco, utilizzata come mezzo per allontanarsi.

Allertate dalla Sala Operativa della Questura, la Volante del Commissariato Dante e della Questura  hanno  intercettato la Fiat Panda  a Via Santa Teresa, angolo via Neve mentre era ferma con accanto due giovani, in compagnia di una ragazza. Quando sono stati fermati i giovani indossavano gli stessi abiti usati al momento della rapina: un giubbotto rosso tipo “bomber” e l’altro di colore nero. Nel corso del controllo, gli agenti hanno rinvenuto nel giubbino nero il portafogli rapinato al giovane universitario. Denunciata per favoreggiamento personale anche una ragazza di 22anni, amica dei rapinatori, che avrebbe guidato l’autovettura in uso a Vittorio La Sala, in quanto sprovvisto di patente guida.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©