Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Napoli, lite sfocia in omicidio: immigrato ucciso a coltellate


Napoli, lite sfocia in omicidio: immigrato ucciso a coltellate
11/03/2009, 12:03

A Napoli un altro omicidio in pochi giorni che ha come vittima un immigrato. Un uomo di nazionalità africana non ancora identificato è stato ucciso all'alba durante una lite nei pressi della Stazione centrale di Napoli. L'immigrato, di circa 35 anni - secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri - è stato accoltellato da un uomo di 33 anni, Vincenzo Di Sarno, residente a Pollena Trocchia (Napoli), che è stato fermato dai militari. Di Sarno è stato bloccato dai carabinieri in piazza Garibaldi poco dopo l'accoltellamento grazie alla descrizione di alcuni testimoni. Era in possesso di un coltello con la lama sporca di sangue. Tra lui e l'africano sarebbe scoppiata una lite per futili motivi. L'immigrato, che era sprovvisto di documenti, è stato colpito da una coltellata alla regione cervicale sinistra ed è morto poco dopo il trasporto con un'ambulanza del 118 all' ospedale Loreto Mare.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©