Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In centinaia per dare l'ultimo saluto all'ex sindaco

Napoli, l'ultimo addio a Maurizio Valenzi


.

Napoli, l'ultimo addio a Maurizio Valenzi
25/06/2009, 15:06


Salutata dall'applauso delle centinaia di persone accorse al Maschio Angioino, la salma dell'ex sindaco di Napoli, Maurizio Valenzi, ha lasciato intorno alle 13 la sala dei Baroni, storica sede del consiglio comunale, per raggiungere Salerno dove sarà cremata. Successivamente i resti verranno trasferiti nel cimitero napoletano di Poggioreale dove riposa la moglie Litza. "Non si è mai piegato nemmeno quando tutto andava contro l'idea democratica". Sono le parole del sindaco di Napoli, Rosa Iervolino Russo, al suo arrivo alla camera ardente allestita al maschio Angioino per Maurizio Valenzi, ex sindaco della città del quale oggi si celebrano i funerali con rito civile.    "Questo insegna a credere nelle cose - ha detto - e a metterci tutto se stesso. Questo è un discorso da grandi uomini per una grande politica, spesso noi siamo piccole donne e piccoli uomini per una piccola politica".  "Valenzi ha rappresentato una speranza realizzata - ha aggiunto - adesso noi diciamo che è stato sindaco dal '75 all' '83 come se fosse una dimensione temporale uguale ad un' altra, ma riflettendo ci ricordiamo che erano gli anni del terrorismo e del terremoto, due momenti drammatici nei quali lui ha saputo essere insieme realizzatore e speranza di un futuro migliore. Questo è qualcosa di più - ha sottolineato - di essere un semplice amministratore, lui e stato un ottimo amministratore, una personalità di tale forza da dare speranza a tutta la città".

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©