Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Napoli, Miano e Scampia, servizi per bloccare le “piazze di spaccio”


Napoli, Miano e Scampia, servizi per bloccare le “piazze di spaccio”
24/01/2013, 11:05

A Miano e Scampia i carabinieri del nucleo investigativo di napoli e delle compagnie vomero e stella, con il supporto del nucleo artificieri antisabotaggio di napoli e insieme a colleghi del battaglione mestre, durante servizi di controllo del territorio ad “alto impatto” hanno tratto in arresto nel rione don guanella un uomo di  30 anni, del luogo, già noto alle ffoo e libero vigilato, notato mentre si apprestava a cedere stupefacente a un acquirente. all’atto di perquisizione, all’interno di una bottiglietta di plastica occultata sotto una vettura prospicente alla posizione di corrado, sono state rinvenute 77 dosi di eroina. l’arrestato e’ stato tradotto a poggioreale.  nel corso di perquisizioni per blocchi di edifici nel complesso di edilizia residenziale pubblica in via mianella e’ stato arrestato un uomo di 28 anni, del luogo, già noto alle ffoo e ritenuto contiguo al gruppo camorristico della “vanella grassi”. nella sua disponibilita’ sono stati rinvenuti 90 ordigni esplosivi usati di solito per i botti di fine anno, i cosiddetti “rendini” e alcuni fuochi di v e iv categoria.
l’arrestato e’ stato tradotto a poggioreale. nel corso di ispezioni sul lastrico solare dell’edificio di edilizia residenziale del “lotto t/a” sono state inoltre rinvenute a carico di ignoti 100 bustine di cellophane contenenti marijuana per 115 grammi e un sacchetto di cellophane contenente altri 50 grammi della medesima sostanza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©