Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fermati i due presunti estorsori

Napoli: minacciavano impresa edile a Pianura


Napoli: minacciavano impresa edile a Pianura
20/03/2011, 14:03

Due presunti estorsori, Giovanni Romano, 37enne, meglio conosciuto come “Maccarone” e Giovanni Grillo, 55enne, soprannominato “Mullechella”, sono stati sottoposti dagli agenti della Prima sezione della squadra mobile della questura di Napoli in collaborazione con gli agenti del commissariato di polizia Arenella a fermo di polizia giudiziaria .
Entrambi sono ritenuti responsabili, in concorso tra loro, per il reato di tentata estorsione continuata ed aggravata dal metodo mafioso ai danni di un imprenditore, titolare di una ditta edile impegnata nei lavori di ristrutturazione delle facciate di un fabbricato ubicato a Pianura. Nel corso dell'indagine, la Polizia ha scoperto che gli operai, in diverse circostanze, erano stati avvicinati da due giovani, travisati da passamontagna, i quali senza scendere dal motorino sul quale viaggiavano urlavano di portare i soldi “alla famiglia” qualora l'impresa avesse intenzione ancora di lavorare.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©