Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli: negozio allagato, sotto accusa i lavori per la linea 6 del metrò


Napoli: negozio allagato, sotto accusa i lavori per la linea 6 del metrò
17/11/2010, 11:11


NAPOLI - A Napoli un negozio di prodotti biologici alla Riviera di Chiaia dalla fine di ottobre è allagato da alcuni centimetri di acqua. Il geologo Riccardo Caniparoli accusa: “Tutta colpa dei lavori della linea 6 del metrò (ex Ltr): hanno interrotto il flusso delle acque sotterranee che dalle colline si scaricano in mare”. E così il negozio, è la denuncia dei gestori, è costretto a chiudere. La storia è raccontata dal quotidiano ecologista Terra oggi in edicola. “Si tratta di acqua limpida fuoriuscita dalla pavimentazione, in totale assenza di piogge - scrive uno dei gestori, Lucilla Aurilia - Abbiamo chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco, i quali hanno fatto intervenire la Protezione Civile. Il perdurare dell’attuale situazione ha creato alla nostra numerosa clientela notevoli disagi. Ora ci siamo ritrovate a dover svendere la merce e chiudere i battenti. Chi ci ripagherà dell’enorme danno subito?”. “Purtroppo – spiega ancora il geologo su Terra - i danni che si riscontrano oggi sono solo l’inizio: quello che si sta registrando è la prova scientifica che il tracciato previsto non è compatibile con gli equilibri idrogeologici della zona”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©