Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestati tre ragazzi dai carabinieri

Napoli: nella notte aggredito un giovane turista francese


.

Napoli: nella notte aggredito un giovane turista francese
09/12/2011, 14:12

Insultato e aggredito perché straniero. Una notte di follia nel cuore della movida napoletana, tra Piazza San Domenico Maggiore e via Mezzocannone. Un giovane turista francese, che passeggiava in compagnia di amici, è stato aggredito e ferito da tre ragazzi napoletani. Calci e pugni per il 20enne transalpino, sotto gli occhi degli amici increduli e impotenti di fronte alla furente pazzia degli aggressori, che lo hanno preso di mira solo perché di colore. Una storia di marchio razzista frutto dell’ignoranza verso il presunto “diverso” e che non rende merito ad una città ospitale come quella partenopea.  Dura, peraltro, la condanna del sindaco di Napoli Luigi De Magistris: "Non posso che condannare l'episodio che ha coinvolto il giovane turista francese, aggredito e insultato per via del colore della pelle. Si tratta di episodi intollerabili che vanno perseguiti con durezza, come con durezza va contrastata ogni forma di degenerazione razzista, ideologica e materiale". Il giovane francese è stato medicato in ospedale e poi dimesso. I Carabinieri, invece, sono riusciti a rintracciare i tre malviventi ed arrestarli. Sono tre giovani, due dei quali minorenni, tutti con precedenti penali.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©