Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, paga grattino e “contributo” ma sparisce auto

22enne fa arrestare dai carabinieri parcheggiatore abusivo

Napoli, paga grattino e “contributo” ma sparisce auto
08/11/2013, 11:16

NAPOLI - I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per tentata estorsione un parcheggiatore abusivo: Raffaele Fioretti, 26 anni, residente in via Serra, già noto alle forze dell'ordine.
L’uomo è stato bloccato su via Barbagallo, immediatamente dopo che aveva avvicinato un 22enne del luogo e gli aveva intimato di pagare 5 euro per parcheggiare “tranquillamente”, minacciandolo danni all’auto o la sparizione della stessa.
La vittima era stata avvicinata ben 2 volte. La prima richiesta e’ giunta dopo che aveva parcheggiato e si apprestava a prendere il grattino. Il 26enne gli ha detto che doveva pagare il grattino e anche il “contributo illegale”. A quel punto la vittima aveva cambiato posto all’auto per evitare discussioni ma era stata raggiunta anche durante il secondo parcheggio e fatta oggetto di analoga ma piu’ minacciosa richiesta: paga o sparisce l’auto, e c’e’ anche il pericolo di qualche “dispetto”.
A quel punto il 22enne ha subito telefonato al 112.
Fioretti e’ in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©