Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Silvana Fucito e Santi Giuffrè ai microfoni della Julie

Napoli, passeggiata antiracket per dire no al pizzo


.

Napoli, passeggiata antiracket per dire no al pizzo
17/12/2009, 11:12

NAPOLI – Una ‘passeggiata antiracket’, per far sentire ai negozianti la vicinanza delle istituzioni ed aiutarli a rompere il muro del silenzio, a denunciare gli estorsori che puntualmente si presentano per riscuotere il ‘pizzo’. L’iniziativa è stata riproposta mercoledì mattina in due tappe, prima a San Givanni a Teduccio e successivamente in piazza Trieste e Trento. Hanno partecipato alla ‘passeggiata’ i simboli dell’antiracket napoletano: Vittorio Pisani, capo della Squadra Mobile, Tano Grasso, consulente antiracket del Comune di Napoli, Santi Giuffrè, Questore di Napoli e Silvana Fucito (nella foto), coordinatrice delle associazioni antiracket napoletane. L’invito, sempre lo stesso: “non abbassare la testa, perché abbassarla una volta significa farlo per sempre”, come sottolinea il Questore, e non aver paura di denunciare, chè lo Stato è vicino, come ricorda ancora la Fucito.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©