Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, piazzaiolo aggredito da un extracomunitario ubriaco


Napoli, piazzaiolo aggredito da un extracomunitario ubriaco
18/10/2010, 15:10

Un extracomunitario di anni 27, proveniente dalla Liberia, è stato arrestato dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura per i reati di rapina aggravata, resistenza a PP.UU. e lesioni personali dolose.
Nel pomeriggio di ieri, la Volante mentre percorreva via Alessandro Poerio è intervenuta all’interno di una pizzeria dove un dipendente era stato aggredito dall’extracomunitario in evidente stato di ubriachezza.
Questi, presentatosi in compagnia di altri connazionali, con toni aggressivi chiedeva una birra.
All’invito dal parte del pizzaiolo ad avere un comportamento più riguardoso, l’uomo per tutta riposta si scagliava contro il pizzaiolo aggredendolo con calci e pugni, ne nasceva una colluttazione al termine della quale il pizzaiolo veniva derubato di una catenina che aveva al collo.
Quando sembrava che fosse ritornata la calma, l’extracomunitario ritornava nel locale in compagnia di alcuni connazionali.
Armati di bottiglie e sedie danneggiavano parte delle suppellettili il tutto sotto gli occhi atterriti dei clienti.
L’arrivo della Polizia ha evitato che la situazione degenerasse ulteriormente tanto da ingaggiare una colluttazione con lo straniero, nel corso della quale un poliziotto veniva morso ad un braccio.
Per Patrick James, in Italia senza fissa dimora, è scattato l’arresto, inoltre dovrà rispondere anche delle violazioni inerenti la normativa sugli stranieri.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©