Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Collabora all'iniziativa il campione di canottaggio Tizzano

Napoli, presentato il programma "Estate Ragazzi 2009"


.

Napoli, presentato il programma 'Estate Ragazzi 2009'
29/06/2009, 14:06

La storica Motonave Falerno, ormeggiata in corrispondenza del terzo imbarco del Molo Beverello, ha ospitato questa mattina la conferenza stampa per la presentazione del programma "Estate Ragazzi 2009", promosso dall'Amministrazione Comunale di Napoli in collaborazione con la Regione Campania. Escursioni, campus, visite guidate, soggiorni residenziali: sono alcune delle iniziative in calendario, rivolte agli adolescenti - anche quelli diversamente abili - che trascorreranno i mesi estivi in città, e miranti a realizzare percorsi educativi attraverso attività ludico-sportive e di valorizzazione del patrimonio ambientale. "E' sempre difficile ed impegnativo - ha sottolineato il sindaco Iervolino - riuscire a creare opportunità di svago che non siano assistenziali, ma consistano in reali opportunità di apprendimento. Mi auguro che le iniziative sociali della nostra città possano avere risonanza nazionale, ovviamente non immagino come per le cose negative", ha ironizzato il primo cittadino, che ha voluto dedicare l'iniziativa allo scomparso Maurizio Valenzi, ex sindaco di Napoli, primo ideatore, nel 1979, di "Estate a Napoli". Sono 2.500 i ragazzi che in 15 giorni avranno la possibilità di sperimentare il sano connubio di mare e sport che vedrà la partecipazione, nell'ambito di alcune performance sportive previste del programma, del campione olimpionico di canottaggio Davide Tizzano. L'assessore comunale alle Politiche Sociali Giulio Riccio polemizza con la scelta del governo di tagliare parte dei fondi destinati all'infanzia, giudicata infeconda alla luce di iniziative sociali come questa.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©