Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'insegnante bloccato all'aeroporto dai carabinieri

Napoli: prof si dà malato e parte per New York, denunciato


Napoli: prof si dà malato e parte per New York, denunciato
04/02/2010, 18:02

NAPOLI - Le premesse per la furbata ben riuscita c'erano proprio tutte: infortunio alla spalla inventato, certificato medico altrettanto farlocco e ben 23 giorni di malattia (ovviamente retribuiti) richiesti all'istituto scolastico dove insegnava. Subito dopo aver ottenuto l'ok per lo stato di malattia, il professore partenopeo 57enne la cui identità è al momento ancora ignota, ha fatto le valige ed è partito addirittura per New York. Viaggio di piacere a quanto pare che è stato guastato da un "piccolo" dettaglio: il ritorno.
Una volta messo nuovamente piede all'aeroporto di Napoli, infatti, l'uomo è stato accolto dalle forze dell'ordine. Su di lui pende una denuncia da parte dei carabinieri di Agerola (Na) per truffa aggravata. Particolare interessante diffuso dalle forze dell'ordine è che, mentre scendeva dalla scaletta dell'aereo, l'uomo portava uno zaino proprio sulla spalla dichiarata "malata" che avrebbe dovuto costringerlo ad una poco simpatica "ipomobilità". Nei guai, qualora l'ipotesi di truffa venisse definitivamente confermata, finirà sicuramente anche il medico responsabile del certificato medico fasullo.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©