Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

NAPOLI, PROSEGUE IL DISAGIO DEI CANTIERI


NAPOLI, PROSEGUE IL DISAGIO DEI CANTIERI
29/02/2008, 16:02


Procedono a oltranza i lavori nei cantieri edili, che spuntano come funghi, un po’ dappertutto,  creando notevoli disagi al traffico automobilistico e pedonale e peggiorando le condizioni di vivibilità, già di per sé complicate a causa dei rifiuti e della criminalità, nelle diverse zone di Napoli. “Stamani – hanno detto il Presidente della Prima Municipalità Fabio Chiosi e l’Assessore Alberto Boccalatte – abbiamo effettuato un sopralluogo in via Tasso per chiedere l’arretramento della recinzione del cantiere, per consentire l’accesso al Parco Comola Ricci (il cui ingresso principale è chiuso da tempo a causa della presenza di un altro cantiere, ndr) e ad altri civici che sono in forte difficoltà.” Ma, anziché diminuire, i cantieri sembrano aumentare: prossimo inizio di lavori, infatti, anche in via Aniello Falcone, per la ristrutturazione della rete fognaria.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©

Correlati

27/09/2007, 09:09

CONTROLLI SUL LAVORO