Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, punta una pistola scenica e rischia di essere ucciso


Napoli, punta una pistola scenica e rischia di essere ucciso
25/06/2011, 10:06

I carabinieri del nucleo radiomobile di napoli nel corso di un servizio di pattugliamento della città per il controllo del territorio sono intervenuti a piazza cavour traendo in arresto un uomo di  43 anni, residente al vico pergola all’avvocata, già noto alle forze dell'ordine. il predetto, percorrendo piazza cavour in sella al suo ciclomotore guidato da un complice poi riuscito a dileguarsi stava minacciando un gruppo di turisti con una pistola, a suo dire “per pariare” (per divertimento). sorpreso dai militari dell’arma, non ha ottemperato all’alt dandosi a precipitosa fuga nel corso della quale ha puntato ripetutamente la pistola anche contro i carabinieri, che non gli hanno sparato per non creare pericoli alla gente in strada. i carabinieri sono comunque riusciti a raggiungerlo e bloccarlo in via carbonara ove l’hanno immobilizzato e disarmato dopo una violenta colluttazione. l’arma e’ risutata essere una pistola a salve, riproduzione delle semiautomatiche in dotazione alle forze dell’ordine, alla quale era stato tolto il tappo rosso. l’arrestato, che quando ha puntato la pistola contro i carabinieri ha rischiato di essere ucciso, e’ ora in cella in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©