Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, Quartieri Spagnoli: 2 arresti per detenzione e porto di armi


Napoli, Quartieri Spagnoli: 2 arresti per detenzione e porto di armi
04/12/2010, 13:12

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Napoli Centro questa notte hanno tratto in arresto per violazione alla legge sulle armi e ricettazione un 34enne e un 18enne dei Quartieri Spagnoli, entrambi sono noti alle forze dell’ordine per le loro frequentazioni con personaggi pregiudicati della zona e il 34enne e’ legato al gruppo Mazzanti-Terracciano, referente della zona delle “Chianche” per la gestione e degli affari illeciti per conto del clan “Elia”. Nel transitare per via Cedronio nel corso di un servizio di controllo del territorio, i militari dell’arma hanno notato sopraggiungere in senso contrario e ad alta velocita’ 2 scooter con 4 persone in sella, tutte con il casco e sciarpe davanti alla faccia. I militari dell’arma hanno cercato di bloccare i 2 mezzi. uno scooter con 2 persone in sella e’ riuscito a infilarsi tra l’auto dei militari dell’arma ed il muro riuscendo a sfilare e ad allontanarsi mentre il guidatore dell’altro, cercando anche lui di darsi alla fuga ha investito un brigadiere venendo bloccato insieme al passeggero. Capito che non avrebbero avuto via di fuga i 2 hanno fatto scivolare sulla pedana del mezzo una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola punzonata e 6 cartucce nel caricatore che e’ stata subito notata e sottoposta a sequestro. Nel corso delle conseguenti perquisizioni personali addosso al 34enne, sono state rinvenute una dose di cocaina e una confezione di marijuana. Il brigadiere investito ha riportato un trauma contusivo al ginocchio sinistro ritenuto guaribile in 8 giorni. Gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©