Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'iniziativa del parlamentare Di Caterina

Napoli, raccolta firme in piazza contro la Iervolino


.

Napoli, raccolta firme in piazza contro la Iervolino
16/04/2010, 17:04


NAPOLI - ‘Perché fa fatto il suo tempo’ , ‘per il fallimento della città’, ‘perché questa metropoli deve tornare ad essere competitiva’, ‘perché con il suo malgoverno ha contribuito alla fuga dei cervelli da Napoli’, ‘perché ha fallito la sua missione dimostrando incapacità nel governare’ ed anche ‘perché è antipatica’. Sono alcune delle motivazioni emerse da un sondaggio-raccolta firme effettuato questa mattina in piazza dei Martiri dai ‘promotori della libertà’ insieme con il parlamentare Marcello Di Caterina. Secondo i firmatari il sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino ha notevolmente contribuito e contribuisce tuttora al declino della città. “I promotori della libertà – ha spiegato Di Caterina – vogliono essere un occhio vigile su quello che accade in questa metropoli e nell’intera regione. La gente è stanca di questa situazione di immobilismo. Il Comune in questi anni si è preoccupato, per esempio, di aprire cantieri ovunque senza neanche tenere in considerazione i disagi per i cittadini. L’ultimo esempio è il cantiere per il parcheggio dell’Arenella che oggi ha portato addirittura ad una serrata dei commercianti. Ma questo è solo uno dei mali,degli errori su cui si potrebbe parlare all’infinito. Ora è tempo di dire basta: c’è bisogno di un cambiamento serio. Il gruppo napoletano dei promotori della libertà, composto essenzialmente da giovani laureati e laureandi, si sta già adoperando per costruire un nuovo programma per la città da consegnare nelle mani del futuro candidato sindaco del centrodestra di Napoli”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©