Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, rapinatore “specializzato” di scooter fermato dai carabinieri


Napoli, rapinatore “specializzato” di scooter fermato dai carabinieri
20/09/2013, 11:54

NAPOLI - I carabinieri del nucleo radiomobile i napoli hanno sottoposto a fermo per rapina aggravata mignano giovanni, 19 anni, residente in via cleopatra, già noto alle ffoo.
Nel corso di accertamenti i militari dell’arma hanno raccolto gravi indizi a carico del giovane in ordine al compimento di due rapine di scooter perpetrate una a napoli e l’altra in provincia nel corso degli ultimi giorni.
In particolare, giovanni mignano è ritenuto responsabile della rapina di un honda sh 300 ai danni di un 20enne di volla compiuta il 12 settembre su via gianturco e di un honda sh 150 ai danni di un 29enne di napoli perpetrata il 10 settembre a san giorgio a cremano.
I militari dell’arma sono arrivati all’identificazione del giovane grazie all’utilizzo del sistema informatico “weblase” in uso all’arma. Facendo uno screening delle rapine degli ultimi tempi con autori con dati somatici molto simili o che usavano lo stesso modus operandi, i carabinieri hanno sottoposto alle vittime alcuni fascicoli fotografici nei quali erano state inserite le foto di sospetti. Nel corso delle individuazioni mignano è stato formalmente riconosciuto prima in foto e poi di persona.
Mentre continuano le indagini per identificare eventuali complici, anche nella ricettazione del particolare tipo di scooter “preso di mira” dal giovane, il 19enne è stato associato al carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©