Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, restaurata la statua di Imbriani in piazza Mazzini


Napoli, restaurata la statua di Imbriani in piazza Mazzini
09/05/2011, 11:05

Si svolgerà domani lunedì 9 maggio, alle 10, in piazza Mazzini l’inaugurazione della nuova statua di Paolo Emilio Imbriani, restaurata dai tecnici delle Soprintendenze per i Beni Architettonici Paesaggistici e Storici, per il Patrimonio Storico Artistico Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Napoli, grazie all’impegno della seconda municipalità. “Si tratta – spiega Alberto Patruno, presidente della municipalità – della prima esperienza a Napoli che prevede l’utilizzo di risorse economiche di privati per restaurare le opere d'arte che insistono sul territorio cittadino e di perfezionarne l'applicazione – attraverso l'assistenza tecnico-amministrativa della municipalità e la collaborazione delle Soprintendenze – fino a giungere alla completezza dell'intervento in piazza Mazzini ed all'avvio di altre sponsorizzazioni (statua di Dante nell’omonima piazza, portone della sede municipale in piazza Dante, statua di Ruggiero Bonghi nella piazza che porta il suo nome, fontana di via Monteoliveto, stele commemorativa dell’ingresso di Garibaldi in città lungo il corso a lui intitolato, basamento della chiesa di Sant’Eligio)”. Sponsor dell’intervento è la società A&C Network srl, mentre la ditta che ha eseguito il restauro è la VN Restauro sas. Inizialmente nel bando non era prevista la video sorveglianza, ma si è poi provveduto a far orientare la telecamera già esistente anche sulla statua di Imbriani. Riguardo, infine, la recinzione, anch’essa in origine non prevista dal bando, sarà installata a breve dalla seconda municipalità con fondi propri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©