Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, rintracciato rapinatore della turista tedesca


Napoli, rintracciato rapinatore della turista tedesca
05/11/2011, 13:11

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli, hanno arrestato un 27enne napoletano, in quanto ritenuto responsabile di una rapina aggravata perpetrata lo scorso 21 ottobre ai danni di una turista tedesca di 72 anni.

L’arresto, maturato dopo una laboriosa indagine, è stato effettuato sulla base di un’ordinanza applicativa di una misura cautelare di custodia in carcere emessa il 2 novembre dal G.I.P. del Tribunale di Napoli.

Il fatto era avvenuto verso il 14.00 in Corso Umberto, dove l’anziana turista in compagnia di alcune amiche, era stata avvicinata dal  27enne  che aveva prima cercato di strapparle la borsa e poi, non riuscendo nell’intento, le aveva afferrato il polso destro strappandole l’orologio Rolex che indossava. Alla scena avevano assistito da una certa distanza un poliziotti della Squadra Mobile libero dal servizio che si era dato subito all’inseguimento del 27enne senza riuscire a bloccarlo. Subito dopo aveva però soccorso la turista accompagnandola all’Ospedale Ascalesi dove l’avevano medicata e giudicata guaribile in 8 giorni.

A questo punto è iniziata una serrata attività info-investigativa estesa a tutta la zona circostante finalizzata all’identificazione dell’autore della rapina. L’approfondita analisi del modus operandi, la descrizione dei tratti somatici del rapinatore stesso e la conoscenza del territorio e della relativa area di influenza criminale, hanno portato l’attenzione degli investigatori su alcuni pregiudicati della zona, tra i quali il giovane.

Il giorno dopo la rapina, il 27enne è stato rintracciato e sottoposto ad individuazione di persona da parte della vittima che lo ha riconosciuto senza ombra di dubbio quale l’autore della subita rapina. L’uomo è stato altresì riconosciuto dal poliziotto che libero dal servizio aveva assistito alla rapina ed aveva provato ad arrestarlo.

Lo scorso 25 ottobre il 27enne ha poi restituito l’orologio rapinato all’anziana donna che tra l’altro sta per esserle riconsegnato.  Alla luce dei gravi indizi raccolti ed in considerazione della pericolosità del soggetto, gravato da precedenti per reati contro il patrimonio, la Procura della Repubblica ha chiesto la misura cautelare della custodia in carcere al GIP del Tribunale di Napoli.

Il 27enne è stato pertanto rintracciato dai poliziotti che lo hanno arrestato e subito associato alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©