Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'inchiesta iniziata nel 2008

Napoli: rinviata a giudizio Sandra Lonardo


Napoli: rinviata a giudizio Sandra Lonardo
26/10/2009, 15:10

Mentre pochi giorni fa le è stato consegnato un divieto di dimora in Campania, oggi a Sandra Lonardo, moglie di Clemente Mastella e Presidente del Consiglio Regionale della Campania, è stato notificato addirittura un rinvio al giudizio dal Gup di Napoli Sergio Marotta, per il reato di tentata concussione. Il procedimento è nell'ambito dei fatti per cui nel 2008 fu messa agli arresti domiciliari per alcuni giorni. Insieme a lei, tra gli altri, l'ex Assessore alla Regione Campania Andrea Abbamonte, che dovrà rispondere anche di concussione nei confronti della giunta del Governatore campano Antonio Bassolino.
C'è da notare che alcuni capi di imputazione sono stati trasferiti ai Tribunali di Salerno e Benevento, in quanto competenti per giurisdizione territoriale; il che prospetta la possibilità di altri rinvii a giudizio per la Lonardo. Stralciata invece la posizione di Clemente Mastella, in quanto eurodeputato. Per poter procedere nel procedimento, bisognerà aspettare il via libera da Strasburgo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©