Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Domani proteste in piazza

Napoli, riparte la mobilitazione dei precari


Napoli, riparte la mobilitazione dei precari
02/09/2009, 17:09


I precari dell’ex progetto ISOLA, ora inseriti nel progetto B.R.O.S. ( budget di reinserimento occupazionale e sociale ), da domani riprenderanno le mobilitazioni per la immediata attivazione dell’agenzia sociale di inserimento occupazionale. Agenzia sociale che è nata grazie alle tente iniziative messe in campo dagli stessi precari e movimenti firmatari dopo che il progetto ISOLA ed il sostegno economico si erano bruscamente interrotti nel mese di giugno/luglio, lasciando nel baratro 2800 precari che avevano prestato il loro supporto e servizio nelle attività di interesse al risanamento ambientale. A luglio il tavolo interistituzionale ( governo ed enti locali ) ha deliberato un finanziamento di 20 milioni di euro per la continuità del sostegno economico ( pari a 596 euro mensili ) con la conseguente attivazione dell’agenzia sociale come canale di offerta di manodopera occasionale e temporanea nelle varie aziende partecipate ed interessate dai vari comuni e provincia che operano nel settore ambientale e non solo.
Domani i movimenti firmatari si muoveranno in corteo da piazza mancini verso l’assessorato regionale al lavoro dove riprenderanno il filo del discorso sospeso durante la pausa estiva, dunque la immediata attivazione dell’agenzia sociale, una pianificazione di progetti e monitoraggio aziendale dove urge un rafforzamento di manodopera e personale qualificato nel settore ambientale. Richieste che sicuramente non conosceranno vie di mediazioni se in breve tempo non saranno realizzate, in quanto non vogliamo che questo ennesimo finanziamento diventi un altro giro di assistenzialismo rischiando di non produrre una effettiva occupazione ma diventi un salto nel vuoto per i precari che ne faranno parte.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©