Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, salvato 17enne disabile da una notte al freddo


Napoli, salvato 17enne disabile da una notte al freddo
19/12/2011, 11:12

Questa notte, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno salvato da una notte all’addiaccio un 17enne disabile di Viale della Resistenza.

Il giovane e la madre avevano passato la serata presso amici in Piazza Cavour ed alle 23.20 si erano recati presso la vicina Stazione. La stazione era però chiusa e non avendo altro modo per raggiungere Scampia erano praticamente rimasti all’addiaccio.

La donna aveva quindi chiamato alcuni conoscenti avvisandoli dell’accaduto. Questi a loro volta avevano poi avvisato la Polizia.

Giunti a Piazza Cavour i poliziotti hanno trovato la donna ed il proprio figlio vicino all’ingresso della Stazione Metro. Il ragazzo, affetto da una disabilità quasi totale, era su una sedia a rotelle con motore elettrico. Quest’ultima, a causa del peso e delle notevoli dimensioni, non poteva però essere trasportata se non su mezzi appositamente predisposti. Lo stato psicofisico del minore avrebbe però potuto risentire notevolmente delle avverse condizioni climatiche. Gli agenti si sono pertanto attivati per trovare subito una soluzione.

In pochi minuti sono infatti riusciti a rintracciare un autocarro della Polizia Municipale adatto a poter caricare la pesante carrozzella. Successivamente, hanno chiesto l’autorizzazione per l’utilizzo. Ottenutala, la carrozzella è stata quindi caricata e portata sino all’abitazione del giovane. Contemporaneamente, un conoscente della madre del ragazzo, rivelatosi poi un poliziotto libero dal servizio, è giunto sul posto con un’autovettura molto capiente. I poliziotti hanno quindi sollevato il ragazzo e lo hanno fatto accomodare nell’autovettura che lo ha condotto sotto casa sua dove è stato riposto sulla carrozzella.

Accompagnatolo sino all’interno dell’appartamento, gli agenti si sono accertati delle sue condizioni di salute ed hanno ripreso il loro servizio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©