Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, scappa dal tetto per evitare l'arresto


Napoli, scappa dal tetto per evitare l'arresto
11/02/2012, 12:02

Gli agenti del Commissariato di Polizia San Carlo Arena hanno arrestato un 20enne e una 42enne per il reato, in concorso tra loro di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, nel corso di un articolato servizio finalizzato ad individuare una fiorente piazza di spaccio nella Sanità, hanno accertato che i due dividendosi i compiti gestivano la vendita della droga in via Cristallini. L’attività svolta dalla Polizia consentiva di appurare non solo la via di fuga degli spacciatori ma anche le modalità e i ruoli ricoperti . Il giovane era addetto alla vendita.

La donna, invece, collaborava nell’illecita attività ricoprendo il ruolo di vedetta. Aveva il pieno controllo del vicolo prendeva contatti con gli acquirenti e incitava il giovane 20enne a scappare dai tetti quando arrivavano le Forze dell’Ordine.

Gli spacciatori, infatti, utilizzando un cancello di uno stabile di Vicoletto Canale ai Cristallini raggiungevano un terrazzo e dopo aver nascosto la droga, si allontanavano scavalcando i terrazzi attigui fino a raggiungere uno stabile di via Cristallini dopo poi si allontanavano indisturbati . in aI servizi di polizia effettuati in zona

Quando i poliziotti sono entrati in azione circondando gli stabili e soprattutto puntellando le possibili vie di fuga hanno rinvenuto sul terrazzo la droga che il 20enne  aveva nascosto prima di essere bloccato in via Cristallini.

I poliziotti hanno rinvenuto una busta contenente circa 900 grammi di mariuana suddivisa in dosi per la vendita, uno scatolo pieno di confezioni di cellophane vuote, due spillatrici e la somma di 500 euro in banconote di vario taglio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©