Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Contraddittorie le dichiarazioni della donna

Napoli, scarcerati i quattro giovani accusati di stupro


Napoli, scarcerati i quattro giovani accusati di stupro
29/03/2011, 18:03

NAPOLI - Nessuna convalida per il fermo di Giuseppe Borrata, Mario Grimaldi, Fabio Marotta e Carmine Timparella accusati di aver rapito, picchiato e stuprato una giovane romena. Lo ha deciso il gip del tribunale di Napoli Vincenzo Alabiso. I quattro tra cui il figlio di un presunto esponente del clan dei Casalesi sono stati scarcerati. La donna aveva dichiarato ai Carabinieri di essere stata sequestrata dopo che tre persone l'avevano rapita. In seguito altre 4 persone l'avevano violentata per due giorni dopo averla drogata e minacciata con una pistola. I carabinieri l'hanno poi soccorsa sulla spiaggia di Metaponto (Matera) dove era stata abbandonata dai malviventi. Secondo il gip, però, le dichiarazioni della donna risultavano contraddittorie. Il fermo per questo motivo è stato considerato illegittimo.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©