Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, scoperta clonazione di carte bancomat


Napoli, scoperta clonazione di carte bancomat
07/03/2011, 11:03

Gli agenti del Commissariato di Polizia “Arenella” sono intervenuti, stamani, presso la filiale della Banca Nazionale del Lavoro, in Via Giulio Palermo, dove era stata segnalata un’anomalia al bancomat.

I poliziotti, ricevuta la denuncia di un cittadino, che aveva riscontrato un’anomalia nel mentre effettuava un prelievo di denaro presso quella stessa agenzia, si sono recati sul posto per verificare cosa realmente non andava.

La sorpresa è stata quella di accertare che, ignoti, approfittando della chiusura festiva dell’agenzia, avevano apposto un’apparecchiatura, chiamata skinner, in grado di poter leggere le bande magnetiche ed i codici delle carte bancomat, per poi clonarli.

L’intera apparecchiatura, consistente in un congegno sovrapposto alla fessura ove viene inserita la carta magnetica, con il relativo microchip, è stata sequestrata.

La Polizia ha avvisato il direttore dell’istituto di credito di quanto accaduto, per consentire a personale specializzato di poter effettuare i controlli per il perfetto funzionamento del bancomat ai fini della sicurezza degli utenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©