Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, seconda edizione della manifestazione “Porto Aperto”

Festeggiamenti, poi, interrotti per un incidente mortale

.

Napoli, seconda edizione della manifestazione “Porto Aperto”
18/06/2018, 11:52

NAPOLI - Seconda edizione, nel weekend appena trascorso, della manifestazione “Porto Aperto”, destinata a far conoscere meglio ai cittadini strutture, funzioni e cultura dell’area portuale di Napoli.

Per una intera giornata si sono susseguite diverse iniziative nell’ampia area.

Il via la mattina, a partire dalle 9, con tre corse, per altrettante visite, a bordo di un traghetto messo a disposizione dalla Medmar.

Il traghetto ha portato i suoi croceristi in giro per il golfo, a visitare anche moli e darsene di solito vietate al pubblico.

I visitatori hanno avuto come guide di eccezione il presidente dell’Autorità portuale, Pietro Spirito, e il presidente del Propeller Club, Umberto Masucci. Tour anche sulla terraferma.

In questo caso con bus della “Citysightseeing” per scoprire i principali edifici storici del porto, dall’Immacolatella vecchia ai Magazzini generali e alla stessa Stazione marittima. Il tutto curato dell’Associazione “AccogliereadArte”.

Una parte della mattinata è stata dedicata invece al Molo San Vincenzo.

C’era ancora Pietro Spirito a far da guida e con lui il sindaco Luigi de Magistris e il cardinale Crescenzio Sepe, che ha benedetto la struttura. La passeggiata è stata anche occasione per presentare il progetto di recupero del basamento della statua di San Gennaro, che verrà restaurato in modo conforme all’originale.

Mentre erano in corso le manifestazioni di Porto Aperto, si è verificato - sulla nave GNV - un incidente mortale. Per cause da accertare, una autovettura è precipitata dal ponte superiore in quello inferiore, investendo una persona, che è morta sul colpo, mentre un'altra è rimasta ferita in modo grave. Si trattava di un gruppo di indonesiani diretti a Palermo. I festeggiamenti sono stati interrotti per solidarietà e vicinanza con il grave evento luttuoso che si è verificato. L'Autorità di Sistema Portuale del Tirreno Centrale testimonia solidarietà alla vittima ed alla persona ferita gravemente.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©