Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, Secondigliano: arresto per maltrattamenti e lesioni in famiglia


Napoli, Secondigliano: arresto per maltrattamenti e lesioni in famiglia
11/04/2011, 14:04

A secondigliano i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per evasione, maltrattamenti e lesioni in famiglia un 36enne della ex yugoslavia, domiciliato sulla circumvallazione esterna nel campo nomadi, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e gia’ noto alle forze dell’ordine. l’uomo e’ stato bloccato dai militari dell’arma nei pressi della sua abitazione, immediatamente dopo che aveva minacciato con un coltello e picchiato la moglie 33enne, sua connazionale, al culmine di un litigio per futili motivi avvenuto nella loro casa, dove il 36enne era detenuto, per poi darsi alla fuga, evadendo dagli arresti domiciliari. la donna e’ stata medicata dai sanitari dell’ospedale san giovanni bosco per contusioni al torace destro e sinistro, guaribile in 7 giorni. L’arrestato e’ stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©