Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, sequestrati videopoker illegali e internet point


Napoli, sequestrati videopoker illegali e internet point
10/02/2010, 10:02


NAPOLI - Gli agenti della Divisione Amministrativa della Questura di Napoli, su disposizione del Questore Santi Giuffrè, hanno effettuato dei specifici servizi di controllo ad esercizi commerciali, del tipo bar ed internet point. In un bar-caffetteria, in Via delle Repubbliche Marinare e presso un Internet point, in Via B. Quaranta, i poliziotti hanno elevato contravvenzioni per un totale di €.19.000. Gli agenti, infatti, hanno rinvenuto e sequestrato ben 8 apparecchi elettronici, del tipo videogiochi, che riproducevano il gioco della slot machine, ritenuti completamente illegali, perché non ascrivibili a nessuna tipologia prevista dal TULPS. Inoltre, i poliziotti hanno sequestrato l’intero locale commerciale adibito ad internet point, di circa 50mq, al cui interno vi erano 6 postazioni internet. Infatti, nell’effettuare i controlli, si è accertato dell’attività di intermediazione illegale, svolta dal titolare, a seguito del rinvenimento e del sequestrato di alcune matrici riconducibili a giocate effettuate su siti di società di scommesse estere e nazionali. In altro bar, ubicato sempre in Via delle Repubbliche Marinare, i poliziotti hanno accertato che il titolare, arbitrariamente, aveva occupato una superficie di 34mq di suolo pubblico con tavoli e sedie, il tutto assicurato da una copertura di tende avvolgibili ancorate al suolo. Tavoli e sedie, sono state sottoposte a sequestro amministrativo. I tre titolari degli esercizi pubblici controllati, sono stati denunciati all’autorità Giudiziaria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©