Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, si finge medico Inps per truffare un'anziana 80enne

Arrestato in flagranza dalla Polizia

Napoli, si finge medico Inps per truffare un'anziana 80enne
07/02/2014, 14:59

NAPOLI - Si è finto un medico dell’INPS e, dopo aver bussato alla porta di un’anziana donna 80enne, con modi garbati è riuscito a farsi credere ed a introdursi in casa.
La donna, che vive sola con un figlio disabile, ai Decumani, avendo presentato domanda per ottenere l’indennità di accompagnamento, ha subito mostrato all’uomo la documentazione in suo possesso.
Quest’ultimo, dopo aver visionato i documenti, ha avanzato una proposta di denaro, motivando la richiesta con il fatto che era finalizzata ad ottenere il buon esito della pratica.
L’uomo ha chiesto alla donna una cospicua somma di denaro, ammontante a circa € 1.000, circostanza che ha insospettito l’anziana che ha incalzato domande.
La vittima, infatti, ha chiesto all’uomo a quale titolo avrebbe dovuto corrispondere tale importo.
Il finto medico, vistosi scoperto, ha spintonato l’anziana impossessandosi dei soldi che, incautamente, aveva poggiato su di un mobile.
La vittima è corsa sul balcone urlando e chiedendo aiuto, attirando così l’attenzione dei passanti e di una pattuglia di agenti della “IV^ Sezione” della Squadra Mobile della Questura di Napoli, al momento in transito nella zona.
Il tempismo dei poliziotti è stato provvidenziale.
Gli agenti, infatti, sono riusciti a bloccare Vincenzo ROMANO, 45enne, arrestandolo perché responsabile dei reati di truffa e furto con destrezza.
L’uomo che, in passato si è reso responsabile di analogo reato, non si esclude che, nei giorni scorsi, abbia messo in atto il medesimo modus operandi nei confronti di altre ingenue vittime.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©