Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, sorpresi mentre tagliavano un albero: denunciati


Napoli, sorpresi mentre tagliavano un albero: denunciati
07/10/2011, 17:10

Ieri sera, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno denunciato D.R. 45enne di Napoli ed R.P. 41enne di Scalea, per danneggiamento aggravato.

L’insolito intervento si è svolto in Via Annella di Massimo dove i poliziotti si sono recati verso le 20.00, sulla base di diverse chiamate al 113 con le quali dei cittadini informavano la Questura che due uomini, armati di flex, stavano tagliando l’albero di un’aiuola pubblica.

Giunti sul posto, gli agenti hanno quindi sorpreso i due mentre erano ancora intenti a tagliare l’albero. Gran parte del “lavoro” era stato già svolto ed i pezzi erano tutti sparsi intorno all’aiuola. Sono stati quindi fatti intervenire i Vigili del Fuoco che hanno subito messo in sicurezza la zona, ridotto in piccoli pezzi ciò che rimaneva dell’albero e fatto successivamente rimuovere il tutto dalla Protezione Civile.

I due uomini sorpresi a segare l’albero, che tra l’altro annoverano nei loro curricula numerosi precedenti penali e di polizia, sono stati pertanto denunciati per danneggiamento aggravato di albero così come previsto dal Codice Penale.

D.R., già sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata, ha poi dichiarato che il gesto era motivato dal fatto che l’albero fosse malato e che secondo lui costituisse quindi un pericolo per l’incolumità di cose e persone.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©