Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, spacciatore arrestato a Ponticelli


Napoli, spacciatore arrestato a Ponticelli
09/02/2011, 12:02

Essendo cambiati gli scenari sul modus operandi dell’illecita attività di spaccio, all’interno del quartiere Ponticelli, le “piazze di spaccio” hanno assunto carattere itinerante, per ovviare anche la perdita dei vari spacciatori in conseguenza agli arresti.

Gli agenti del Commissariato di Polizia “Ponticelli”, nel pomeriggio di ieri, hanno arrestato Roberto BOCCARDI, di 19anni, perché responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, dopo aver individuato in Via Lago di Scanno, un punto ove lo spacciatore di turno era solito rifornirsi, per poi consegnare a domicilio il quantitativo richiesto dai vari acquirenti, hanno effettuato un servizio di appostamento.

A bordo di una mercedes Smart, infatti, gli agenti hanno notato un giovane che, dopo aver prelevato un qualcosa posto sul retro di una statua votiva, ubicata nei giardinetti, risaliva a bordo dell’auto per allontanarsi ma, veniva prontamente bloccato.

Mentre era in corso il controllo di Polizia, il cellulare del giovane ha iniziato a squillare ed un ispettore, avendo intuito che si potesse trattare di un acquirente, ha risposto al telefono fingendosi BOCCARDI.

Il poliziotto, dopo aver concordato con l’interlocutore le dosi ed il luogo di consegna, si è recato all’appuntamento identificando anche l’acquirente.

Gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato, indosso a BOCCARDI, 5 dosi di marijuana mentre, dietro la statua ove si era rifornito lo spacciatore, sono state rinvenute altre 26 dosi.

Oltre alle dosi di droga è stato sequestrato il telefono cellulare dello spacciatore, utilizzato per avere contatti con gli acquirenti e la somma di €.350,00 rinvenuta in suo possesso.

Gli agenti hanno arrestato il giovane conducendolo al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©