Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli: suicida il console tedesco


Napoli: suicida il console tedesco
30/07/2009, 11:07

Angelika Volkel, 50 anni, console tedesco in Italia, si è suicidata questa mattina, lanciandosi dalla finestra della sua abitazione situata al secondo piano del civico 203 di via Petrarca, nella zona di Posillipo, a Napoli. A trovare il suo cadavere è stato il custode del palazzo, questa mattina alle 5.30. Nella sua abitazione la Volkel ha lasciato una lettera, nella quale spiega la sua decisione parlando di un "malessere" che l'affliggeva, senza specificare se parlasse di depressione o di qualcosa di più serio. Inoltre invita a comunicare la notizia della propria morte al fratello, che vive negli USA. La donna era console a Napoli dal 2006. Prima di questo incarico, nella sua trentennale carriere, iniziata nel 1978, era stata a Belgrado, Vienna, Kuala Lampur, Niamey (Niger) e Dakar.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©