Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Napoli: tentato stupro, presi due rumeni


Napoli: tentato stupro, presi due rumeni
04/02/2009, 17:02

Un tentativo di violenza sessuale ai danni di una donna di 45 anni e' stato sventato a Napoli grazie all'intervento di una pattuglia della polizia municipale. Gli aggressori, due rumeni, sono stati arrestati poco dopo. Il fatto e' successo intorno alle 11.30, in via Gianturco, all'altezza del cavalcavia della metropolitana. Uno dei due rumeni manteneva la donna, mentre l'altro cercava di approfittarne. Le urla della vittima e quelle di un passante hanno richiamato l'attenzione di una pattuglia della Municipale. L'intervento degli agenti ha messo in fuga i due malviventi che hanno cercato di far perdere le proprie tracce mescolandosi tra i frequentatori del vicino centro Caritas di via Gianturco. Bloccati, i due rumeni sono stati arrestati e condotti nella sezione di Poggioreale della polizia municipale. Addosso avevano una pistola giocattolo fedele riproduzione di una 9x21 senza tappo rosso, un coltello, catenine e braccialetti d'oro. La donna e' stata condotta a Villa Betania sotto choc mentre i due rumeni sono stati denunciati per sequestro di persona, tentata violenza carnale e possesso di armi, possesso ingiustificato di valori. Sono in corso indagini per accertare se si tratti di clandestini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©