Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ad inchiodarlo, una registrazione presentata da una donna

Napoli: terapeuta violentava le sue pazienti


Napoli: terapeuta violentava le sue pazienti
03/12/2010, 21:12

NAPOLI – Arrestato perché abusava di una sua paziente. Con quest’accusa è finito in manette uno psicoterapeuta napoletano, Luciano Rispoli, 64 anni, che attualmente si trova agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.
Secondo gli inquirenti l’uomo molestava fisicamente la paziente: è stata proprio lei a fornire delle prove schiaccianti agli investigatori. Durante una delle sedute, infatti, la donna ha registrato le parole del medico nelle quali l’uomo confessava di aver praticato “terapie estreme”. Tuttavia, il terapeuta giudicava le sue avances sessuali “normali” pratiche per far guarire la sua assistita. Adesso, si indaga sugli altri pazienti del molestatore, per scoprire se ci sono altre vittime.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©